C’è un titolo del settore farmaceutico a Piazza Affari che, come già in passato, potrebbe far guadagnare soldi agli investitori. Il titolo azionario Recordati, infatti, sebbene non particolarmente esplosivo (volatilità 0,46 rispetto a quella del mercato italiano) ha reso mediamente negli ultimi cinque anni oltre il 30% all’anno.

Una tale performance è di tutto rispetto e, visti i precedenti storici e la solidità del gruppo, ci sono tutti i presupposti affinché possa consentire agli investitori (non speculatori) di ottenere performance molto interessanti.

La scheda del titolo Recordati con il link agli articoli precedenti è disponibile qui.

I punti di forza di Recordati

  • I margini restituiti dall’azienda sono tra i più alti del listino di borsa. La sua attività principale permette di ottenere grandi profitti.
  • Le previsioni sullo sviluppo del business degli analisti intervistati da Standard & Poor’s sono scarse. Questo è il risultato di una buona visibilità sulle attività principali o di un’accurata distribuzione dei guadagni.
  • Storicamente, l’azienda ha pubblicato dati superiori alle aspettative.
  • Nell’ultimo anno, gli analisti hanno regolarmente rivisto al rialzo le loro previsioni di vendita per l’azienda.

I punti di debolezza di Recordati

  • La quota è vicina alla sua resistenza a lungo termine nei dati settimanali. Pertanto, il potenziale dovrebbe essere limitato. Tuttavia, un ulteriore movimento rialzista quando si attraversa questa resistenza sarà un segnale positivo.
  • Il titolo è attualmente in contatto con una resistenza a medio termine che deve essere eliminata per riprendere la tendenza al rialzo.
  • Sulla base dei prezzi attuali, l’azienda ha livelli di valutazione particolarmente elevati.

Analisi grafica e previsionale

Recordati (MIL:REC) ha chiuso la seduta del 28 gennaio a quota 40,29€  in rialzo dello 0,90% rispetto alla seduta precedente.

Sul time frame giornaliero è in corso una proiezione rialzista che ha già raggiunto e superato il suo II° obiettivo di prezzo in area 39,881€. Vista la forza di questo supporto, più volte sotto pressione nei giorni scorsi, ci sono tutti i presupposti per una ripartenza verso il III° obiettivo di prezzo in area 42,176€. Poiché questo livello rappresenta la massima estensione del rialzo in corso, al raggiungimento di questo obiettivo ci sono elevate probabilità che si assista a un ritracciamento delle quotazioni. Tale evenienza potrebbe costituire un’ottima opportunità di investimento per il medio/lungo periodo e per fare guadagnare soldi agli azionisti ddi Recordati.

Tratto da: https://www.proiezionidiborsa.it/guadagnare-soldi-con-un-titolo-azionario-che-negli-ultimi-5-anni-ha-reso-oltre-il-30-lanno/

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *